ORNAGO: FESTA ORATORIO 2020

L’Arcivescovo Mario ci chiede di vivere con gioia la Festa di apertura degli oratori così che «possa essere una vera e propria festa della comunità cristiana che si ritrova, tornando ad abitare un luogo tanto importante per l’educazione della fede e la fraternità. La festa degli oratori può diventare, quest’anno, l’occasione per coltivare una lettura sapiente, continuare un coraggioso discernimento pastorale coinvolgendo le istituzioni del territorio, i diversi attori sociali a cominciare dalle famiglie e dai giovani.» (p. 82).

La messa al centro della festa

Mettiamo la messa al centro della festa di apertura degli oratori, prevista per domenica 27 settembre 2020!
L’obiettivo principale dell’anno oratoriano consiste nel proporre ai ragazzi l’esperienza dell’incontro con il Signore Risorto, soprattutto nel gesto dello spezzare il pane, nella vita sacramentale dunque e nell’ascolto della Parola di Dio. Solo così i ragazzi potranno essere illuminati dalla sapienza che viene dall’alto e vivere e affrontare la vita A OCCHI APERTI.

Benedizione degli zainetti e mandato educativo

Abbiamo per i motivi sopra descritti deciso di celebrare, durante la S. Messa della Festa degli Oratori, il MANDATO EDUCATIVO DEI CATECHISTI E DEGLI EDUCATORI e LA BENEDIZIONE DEGLI ZAINETTI.

Il primo momento ricorderà a tutti il vero scopo dell’Educare in Oratorio: quello di preparare i ragazzi a vivere l’Eucaristia nella celebrazione e nella vita!

Ecco svelato, quindi, il perché in occasione della festa dell’oratorio benediremo gli zainetti! Il Vangelo, scoperto e gustato in Oratorio e grazie alla comunità cristiana, ha bisogno di essere testimoniato nell’ordinario della nostra giornata!

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More