Giovedì Santo: Strumenti e Proposte

Con questo giorno inizia il triduo pasquale. Siamo arrivati al centro del nostro cammino. Gesù raduna i suoi discepoli e compie due gesti:

  • lava i piedi ai suoi discepoli
  • durante la cena spezza il pane con loro e condivide il vino

Lavare i piedi: questo gesto riportato dal Vangelo di Giovanni di solito era fatto dagli schiavi. Compiendo questo gesto Gesù ci dice che il più grande è colui che si fa piccolo, colui che “serve gli altri”. Il discepolo di Gesù è colui che serve non si fa servire.

Pane spezzato: è il simbolo dell’Eucaristia, i primi cristiani chiamavano la Messa “fractio panis” (divisione del pane) ma dice che bisogna spezzare la propria vita per gli altri, bisogna condividere. Gesù darà la sua vita per noi.

La celebrazione del Giovedì santo ci fa rivivere il gesto d’accoglienza e di amore di Gesù che lava i piedi ai discepoli. Il Maestro è colui che serve e dona la vita per i suoi amici e per il mondo intero. Così anche i discepoli imparano da lui cosa significhino amore e servizio. Il panno bianco diventa l’asciugamano con cui asciughiamo i piedi o le mani.

PROPOSTA DI ATTIVITÁ PER I PICCOLISSIMI

Come far vivere il giovedì Santo ai più piccoli (clicca)

CUBO DELLA PREGHIERA PREADO E RAGAZZI

Cubo della preghiera preAdo (giovedì santo)

Foglietto con la preghiera del Giovedì Santo per i ragazzi pdf (clicca)

ADOLESCENTI

Informazioni sulla proposta di preghiera

Proposta di preghiera per gli ADO nel Giovedì Santo PDF (clicca)

18/19enni e GIOVANI

Meditazione a partire dal Caravaggio La cattura di Cristo

Meditazione di H. Nouwen sul Giovedì Santo

ADULTI E FAMIGLIE

Preghiera in famiglia per ADO, giovani e adulti

Preghiera per le famiglie con i bimbi più piccoli

TESTI PER LE CELEBRAZIONI

Celebrazione della S. Messa in Coena Domini

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More